31Dic18

 

Settima trasferta di campionato per l’Impavida e prima giornata di ritorno, si gioca a Bergamo contro la capolista Olimpia Bergamo, partita sicuramente difficile ma confidiamo nei ragazzi di Mister Lanci per un’ottima prestazione a conferma delle partite precedenti.

Partiamo intorno alle 10:00 pronti a macinare altre 1.270 km per i nostri colori, il viaggio di andata scorre tranquillo, nelle tre soste che facciamo in altrettanti autogrill troviamo difficoltà a trovare parcheggio per la marea di gente in viaggio per il fine anno…mah!

Poco prima delle 17:00 arriviamo al Pala Agnelli di Bergamo, palazzetto nella zona centrale della città…. niente parcheggi liberi (solo per i residenti…..zona D1), ci facciamo un giro e troviamo un parking a pagamento in zona, 2€ all’ora…la senti l’aria????

Sistemato il pulmino prendiamo il nostro materiale ed entriamo nel Palazzetto e dopo aver fatto biglietti ci indicano gentilmente il settore ospiti dove andare (ci siamo stati anche l’anno scorso, sapevamo la strada 😊), con calma sistemiamo le nostre pezze e bandiere colorando di biancazzurro anche il Pala Agnelli di Bergamo, siamo pronti!!

Inizia la partita, Noi non manchiamo di farci sentire ma dopo un buon inizio dei nostri ragazzi il Bergamo alza il ritmo ribaltando il punteggio e vincendo il primo set, stessa copia nel secondo e terzo set con i nostri che partono in vantaggio ma poi i bergamaschi recuperano e vincono 3 – 0 in poco tempo (tipo Club Italia e Gioia del Colle l’anno scorso in trasferta).

 

Di fronte alla capolista non c’è stato nulla da fare, i ragazzi escono molto delusi dal campo (ci è bastato guardarli in viso) ma dopo cinque vittorie consecutive da tre punti ci può stare un passaggio a vuoto, a maggior ragione contro la corazzata Olimpia Bergamo.

Salutiamo i ragazzi e ripartiamo verso le 20:00 destinazione Ortona dove arriviamo intorno all’1:30 stanchi ma orgogliosi di esserci sempre, comunque ed ovunque a tifare la squadra della nostra città.

 

YBO… “CHI VO’ CAPI’ CAPISCE”